trieste-e-la-scienza-web

Rispetto ai due anni precedenti, l’anno scorso è stato  sensibilmente ridotto il ritmo delle conferenze del sabato: oltre ad alcune repliche, abbiamo presentato soltanto due conferenze, una su Trieste come città della scienza e un’altra su Scienza come coscienza, e più precisamente sull’insegnamento dei fratelli Robert e Frank Oppenheimer.

Il sabato è stato più spesso occupato dalla visione di un film cristiano e dalla successiva discussione sui temi trattati dal film, consumando assieme anche una pizza.

L’appuntamento che ha avuto più successo e continuità è quello del lunedì sera, cioè delle Letture cristiane. Dall’inizio dell’anno scorso abbiamo letto e meditato assieme ben otto libri (La chiesa in casa, Pregare mettendo Dio al centro della preghiera, Il Figlio di Israele, Il Cristiano sul monte, Prendere in Dio il proprio piacere, Comunione con lo Spirito Santo, Preghiera e risveglio, Rivoluzione nelle missioni mondiali), raccogliendo a parlarne assieme fratelli di quattro comunità diverse, più alcuni ospiti che ancora non appartengono a nessuna comunità.

In questo stesso ambito, cioè durante gli incontri del lunedì, abbiamo anche iniziato una meditazione sulle principali feste ebraiche, che speriamo di approfondire e arricchire ogni anno.

Dal settembre del 2017 abbiamo organizzato il secondo anno di un corso di dizione tenuto dall’attrice Nadia Pecchiar. Il corso si è concluso all’inizio dell’estate la lettura al pubblico del libro di Giona, che era stata preparata lungo tutto l’anno.

DSC_4937

In ottobre abbiamo organizzato il corso dei volontari della CRIVOP che si è tenuto nel Carcere di Trieste con la visione di alcuni film per i ristretti in carcere. In seguito alle giornate di attività si è formato un gruppo di volontari CRIVOP che si incontrano periodicamente per pregare per l’opera di evangelizzazione nelle carceri.

In ottobre abbiamo anche organizzato una conferenza sulla possessione demoniaca e sul ministero di liberazione dagli spiriti tenuta da Corrado Maggia e da sua moglie Anna.

Nei mesi successivi, tre altri eventi hanno riscosso un notevole successo di pubblico:

cristoforsediviso-per-web

la conferenza di Paul Schafer, uno dei responsabili dell’opera evangelistica interdenominazionale “Cristo è la Risposta!”. Nella conferenza, intitolata “Cristo è forse diviso?”, Paul Shafer ha tracciato un panorama della testimonianza evangelica in Italia davanti a un pubblico che rappresentava la maggioranza delle chiese evangeliche in regione.

A seguire, due giornate di mostra mercato di bibbie, DVD, oggettistica e letteratura cristiana organizzata in collaborazione con la Casa biblica di Vicenza, concluse con la testimonianza del direttore di questa libreria evangelica (per adesso l’unica aperta al pubblico nelle Tre Venezie), Alfred Mudersbach.

locandin trieste (ok)
In gennaio si è svolto l’evento che, dalla costituzione dell’associazione, ha richiesto il maggior sforzo, sia dal punto di vista dell’organizzazione che dell’impegno finanziario: il concerto del gruppo giovanile cristiano Hebron. La risposta del pubblico evangelico triestino e regionale è stata molto buona, ma ci siamo soprattutto rallegrati che la comunione fraterna e l’adorazione assieme hanno dato testimonianza della fede ad amici e simpatizzanti che sono intervenuti al concerto partecipando per la prima volta a dei canti di adorazione.

A fine marzo è stato poi organizzato il primo incontro intercomunitario di lode e adorazione, che per adesso ha visto la partecipazione di fratelli di solo due comunità. L’invito è stato comunque rivolto a tutte le chiese che conosciamo e speriamo che la partecipazione si estenda presto a fratelli di altre comunità, in vista di un incontro regolare per edificarsi assieme e prepararsi anche a future evangelizzazioni intercomunitarie.
Abbiamo anche già partecipato attivamente a tre di queste evangelizzazioni, organizzate in diversi punti del centro di Trieste dall’autunno scorso

Un altro programma di evangelizzazione è iniziato l’ottobre 2016 ed è proseguito ogni mese fino al maggio scorso. Consiste in un’animazione mirata all’evangelizzazione dei bambini e delle loro famiglie. L’attività è stata ripresa nel dicembre scorso con un pomeriggio organizzato con i bambini e loro famiglie in un locale affittato all’uopo, con animazioni e giochi di gruppo. È stata anche raccolta un’offerta devoluta a Compassion per l’acquisto di depuratori d’acqua.

In maggio si terrà il primo di una serie di incontri sulle chiese etniche attive a Trieste e in regione. La serie si intitola “Due volte stranieri”. Il primo incontro è con Daniele Hu, responsabile della Chiesa Cristiana Evangelica Cinese, che ci parlerà dei problemi e delle particolarità della vita in Cristo come cinesi a Trieste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation